Articolo 196 cds - L'obbligato in solido - SemaforoVerde

Vai ai contenuti

Menu principale:

Approfondimenti
APPROFONDIMENTI
L'obbligato in solido con l'autore della violazione al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria
A cura di Palumbo Salvatore e Molteni Claudio

 Chi è chiamato a rispondere in solido con l'autore della violazione che prevede una sanzione amministrativa pecuniaria, sempre che  non provi che la circolazione del veicolo è avvenuta contro la sua volontà, nella maggior parte dei casi l'obbligato in solido per il solo pagamento della sanzione pecuniaria (e non anche per quella accessoria) è il proprietario del veicolo o del rimorchio (nel caso di complesso di veicoli).
 Nel caso in cui il trasgressore non paghi l'importo dovuto, il proprietario del veicolo è tenuto al pagamento dello stesso, salvo poi avvalersi della facoltà di rivalsa.
   a) Se la violazione è commessa da una persona capace di intendere e di volere, ma soggetta all'altrui autorità, direzione o vigilanza, l'obbligato in solido è la persona rivestita dell'autorità o incaricata della direzione o della vigilanza, salvo che provi di non aver potuto impedire il fatto.
   b) Se la violazione è commessa dal rappresentante o dal dipendente di una persona giuridica o di un ente o associazione privi di personalità giuridica o comunque da un imprenditore nell'esercizio delle proprie funzioni o incombenze, l'obbligato in solido è la persona giuridica o l'ente o associazione o l'imprenditore.
   c) Se la violazione è commessa da un minorenne, l'obbligato in solido in via diretta per fatto proprio è la persona tenuta alla sua diretta sorveglianza (solitamente il genitore o tutore). In tal caso, sul verbale di contestazione verrà indicato, quale trasgressore, la persona tenuta alla diretta sorveglianza del minore, mentre i dati di quest'ultimo verranno riportati nelle note. Anche se indicato quale trasgressore in luogo del minore, alla persona tenuta alla sua diretta sorveglianza non si applicano ne la decurtazione dei punti dalla patente di guida ne' eventuali sanzioni amministrative accessorie, ove previsto.
   d) Se la violazione riguarda l'omesso uso della cintura di sicurezza e del sistema di ritenuta da parte del passeggero minorenne:
      - se sul veicolo non è presente altra persona preposta alla sua sorveglianza, della sanzione amministrativa pecuniaria e di quella accessoria (compreso la decurtazione dei punti) ne risponde il conducente;
      - se sul veicolo è presente altra persona preposta alla sua sorveglianza, sarà quest'ultima a rispondere della sanzione amministrativa pecuniaria ma non di quella accessoria (compreso la decurtazione dei punti);
      - se sul veicolo sono presenti entrambi i genitori (uno in qualità di conducente e l'altro in qualità di preposto alla sorveglianza del minore), della violazione ne risponde colui che è preposto alla sorveglianza.
   e) Se la violazione riguarda l'omesso uso della cintura di sicurezza da parte del passeggero maggiorenne, della sanzione amministrativa pecuniaria ne risponde in proprio lo stesso passeggero, e non si applica alcuna sanzione amministrativa accessoria (compreso la decurtazione dei punti).
   f) Se la violazione è commessa:
      - dal conducente di veicolo adibito al trasporto di persone o cose (articolo 174 del presente codice della strada) o
      - dal conducente impiegato per effettuare professionali con veicoli non muniti di cronotachigrafo (articolo 174 del presente codice della strada),
derogando alle norme contenute nell'articolo 196 del presente codice della strada, l'obbligato in solido è l’impresa da cui dipende il lavoratore.
   g) Qualora a carico del veicolo esistano diritti reali (indicati sulla carta di circolazione o sul certificato di proprietà), sia indicato sulla carta di circolazione il contraente del leasing (oltre al proprietario) o siano stati stipulati contratti di locazione (noleggio), obbligato in solido è l'acquirente con patto di riservato dominio, l'intestario del contratto di leasing o l'usufruttuario.

___________________

DISCLAMER: Il presente testo è frutto esclusivamente dell'opinione personale dell'autore/degli autori in relazione all'argomento trattato e non impegna lo stesso/gli stessi nei confronti del lettore.
Vietata la riproduzione, anche parziale, del presente contenuto senza la preventiva autorizzazione degli amministratori del portale.
Torna ai contenuti | Torna al menu