Articolo 85 Codice della Strada - SemaforoVerde

Vai ai contenuti

Menu principale:

Titolo III Codice della Strada - Dei veicoli > Capo III - Veicoli a motore e loro rimorchi > Sezione II - Destinazione ed uso dei veicoli
CODICE DELLA STRADA AGGIORNATO
Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285
D.Lgs. n. 285/1992

TITOLO III
DEI VEICOLI

CAPO III - Veicoli a motore e loro rimorchi

SEZ. II - Destinazione ed uso dei veicoli

Articolo 85
Servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone


1. Il servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone è disciplinato dalle leggi specifiche che regolano la materia.
2. [2] Possono essere destinati ad effettuare servizio di noleggio con conducente per trasporto di persone:
  a) i motocicli con o senza sidecar;  
  b) i tricicli;
  b-bis) [3] i velocipedi;
  c) i quadricicli;  
  d) le autovetture;  
  e) gli autobus;  
  f) gli autoveicoli per trasporto promiscuo o per trasporti specifici di persone;  
  g) i veicoli a trazione animale.
3. La carta di circolazione di tali veicoli è rilasciata sulla base della licenza comunale d'esercizio.
4. Chiunque adibisce a noleggio con conducente un veicolo non destinato a tale uso ovvero, pur essendo munito di autorizzazione, guida un’autovettura adibita al servizio di noleggio con conducente senza ottemperare alle norme in vigore, ovvero alle condizioni di cui all’autorizzazione, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 173,00 a euro 695,00 e, se si tratta di autobus, da euro 431,00 a euro 1.734,00. La violazione medesima importa la sanzione amministrativa della sospensione della carta di circolazione per un periodo da due a otto mesi, secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI.
4-bis [1]. Chiunque, pur essendo munito di autorizzazione, guida un veicolo di cui al comma 2 senza ottemperare alle norme in vigore ovvero alle condizioni di cui all’autorizzazione medesima è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 86,00 a euro 339,00. Dalla violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria del ritiro della carta di circolazione e dell’autorizzazione, ai sensi delle norme di cui al capo I, sezione II, del titolo VI.

NOTE

[1] Comma aggiunto dal Decreto Legge 27.06.2003, n. 151 convertito dalla Legge 01.08.2003, n. 214 in vigore dal 13.08.2003.
[2] Comma così sostituito dall'art. 9, comma 1, della Legge 29.07.2010, n. 120.
[3] Lettera aggiunta dall'art. 13-bis del Decreto Legge 23.12.2013, n. 145 convertito, con modificazioni, nella Legge 21.2.2014, n. 9.



Sezione curata da: Salvatore Palumbo e Claudio Molteni.
DISCLAMER: Il testo della presente norma non riveste carattere di ufficialità e non sostituisce in alcun modo quello pubblicato in G.U.  che ne costituisce la pubblicazione ufficiale.
Vietata la riproduzione, anche parziale, del presente contenuto senza la preventiva autorizzazione degli amministratori del portale.

Torna ai contenuti | Torna al menu