Articolo 42 Codice della Strada - SemaforoVerde

Vai ai contenuti

Menu principale:

Titolo II Codice della Strada - della costruzione e tutela delle strade > Capo II - Organizzazione della circolazione e segnaletica stradale
CODICE DELLA STRADA AGGIORNATO
Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285
D.Lgs. n. 285/1992

TITOLO II
DELLA COSTRUZIONE E TUTELA DELLE STRADE

CAPO II - Organizzazione della circolazione e segnaletica stradale

Articolo 42
Segnali complementari

(Art. 172, 173, 174, 175, 176, 177, 178, 179 e 180 del regolamento di esecuzione e di attuazione del C.d.S.)


1. I segnali complementari sono destinati ad evidenziare o rendere noto:
  a) il tracciato stradale;
  b) particolari curve e punti critici;
  c) ostacoli posti sulla carreggiata o ad essa adiacenti.
2. Sono, altresì, segnali complementari i dispositivi destinati ad impedire la sosta o a rallentare la velocità.
3. Il regolamento stabilisce forme, dimensioni, colori e simboli dei segnali complementari, le loro caratteristiche costruttive e le modalità di impiego e di apposizione.

NOTE

Siamo spiacenti, ma nella banca dati di semaforoverde.it non esistono note riguardati questo articolo.



Sezione curata da: Salvatore Palumbo e Claudio Molteni.
DISCLAMER: Il testo della presente norma non riveste carattere di ufficialità e non sostituisce in alcun modo quello pubblicato in G.U.  che ne costituisce la pubblicazione ufficiale.
Vietata la riproduzione, anche parziale, del presente contenuto senza la preventiva autorizzazione degli amministratori del portale.

Torna ai contenuti | Torna al menu